Archivi _

Newsletter _

La nostra newsletter ti tiene informato su offerte di lavoro, proposte formative e iniziative culturali. Se vuoi ricevere le novità nella tua casella di posta... Iscriviti!

Links _

Home | Novità

BANDO PER LA SUSTAINABLE BUSINESS PLAN COMPETITION

L’obiettivo è quello di stimolare lo spirito imprenditoriale e di dare l’opportunità ai giovani più dinamici di essere valutati e sostenuti nelle loro idee.

BANDO PER LA SUSTAINABLE BUSINESS PLAN COMPETITION – UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE (prima edizione anno 2009)

IL RETTORE

VISTA
l’adesione nel 1993 dell’Università degli Studi Roma Tre a UNICA (Network of Universities from the Capitals of Europe), che è una rete di 42 università partner delle capitali europee.

CONSIDERATO
che UNICA ha avviato un’iniziativa intitolata UNICA – Entrepreneurship Competition for Students and Young Researchers) alla quale l’Università Roma Tre intende aderire promuovendo  la partecipazione da parte dei suoi studenti e giovani ricercatori.

TENUTO CONTO
della disponibilità finanziaria, individuata per l’assegnazione del Premio al progetto vincitore della Sustainable Business Plan Competition dell’Università degli Studi Roma Tre.

SENTITO
il Direttore Amministrativo;

DECRETA

Art. 1. - OGGETTO
La Sustainable Business Plan Competition dell’Università degli Studi Roma Tre è una iniziativa rivolta a tutti gli studenti iscritti ai corsi di studio attivi presso l’Ateneo per l’A.A. 2008/2009, compresi i corsi di dottorato di ricerca e scuole dottorali, e/o ai giovani ricercatori (laureati da non più di cinque anni e che siano titolari di assegno di ricerca presso Roma Tre o risultino in servizio presso l’Ateneo in qualità di ricercatori universitari in ruolo o con contratto a tempo determinato), realizzata in collaborazione con UNICA.
L’obiettivo è quello di stimolare lo spirito imprenditoriale e di dare l’opportunità ai giovani più dinamici di essere valutati e sostenuti nelle loro idee.
Gli interessati a partecipare dovranno organizzarsi in team e sviluppare un business plan  (ossia un progetto di impresa) che sia sostenibile in termini economici e socio-ambientali. A parità di altre condizioni, verranno privilegiati i business plan che prevedano le migliori ricadute in termini sociali e/o ambientali e che risultino quindi maggiormente sostenibili.   
Il gruppo vincitore della competizione interna all’Università Roma Tre verrà proposto come candidato alla competizione UNICA Entrepreneurship Competition for Students and Young Researchers (http://www.unica-network.eu/entrepreneurship-competition.html).

Art. 2. - CRITERI D’AMMISSIONE
Sono ammessi a partecipare gruppi, costituiti da massimo 6 componenti, di studenti tutti iscritti ai corsi di studio di Roma Tre di cui al precedente art. 1 (possono partecipare ad un medesimo gruppo studenti iscritti a corsi di studio presso diverse Facoltà e/o diversi corsi di dottorato di ricerca o scuole dottorali) e/o giovani ricercatori di Roma Tre (laureati da non più di cinque anni, che svolgano attività in settori scientifici diversi). Tra i criteri di valutazione si terrà altresì conto della diversa provenienza scientifico-disciplinare dei componenti, favorendo, a parità di altre condizioni, i gruppi misti inter-facoltà e inter-disciplinari.

Art. 3. - REGOLE PER LA PARTECIPAZIONE
La partecipazione alla Sustainable Business Plan Competition dell’Università degli Studi Roma Tre è gratuita.
Ogni team di studenti dovrà inviare tutta la documentazione (come descritto negli artt. 3 e 4 del presente Bando):
1) in formato elettronico all’indirizzo e-mail: studenti@uniroma3.it, indicando come oggetto del messaggio “SBPC Roma Tre”. I partecipanti riceveranno la conferma del loro invio entro tre giorni, in caso contrario sono pregati di contattare l’Ufficio Studenti ai seguenti recapiti Tel: 06.57332129, e-mail: studenti@uniroma3.it;
e
2) in cartaceo all’UFFICIO PROTOCOLLO dell’Università degli Studi Roma Tre sito in Via Ostiense, 159 – 00154 Roma, riportando sulla busta la seguente intestazione: “Ufficio Studenti – SBPC Roma Tre”. Si richiede di allegare alla scheda informativa debitamente compilata e firmata le fotocopie leggibili dei documenti di riconoscimento di ogni singolo partecipante al team.
Se selezionati per la fase finale i partecipanti potranno essere chiamati a presentare il loro lavoro davanti alla Commissione Giudicatrice in un giorno stabilito dalla Commissione Giudicatrice stessa.
Il gruppo vincitore della Sustainable Business Plan Competition dell’Università degli Studi Roma Tre dovrà presentare, pena l’esclusione, il proprio progetto vincitore in lingua inglese entro il 10 settembre 2009 per la successiva trasmissione ufficiale ad UNICA in previsione del concorso a livello europeo.

Art. 4. - MODALITÀ, TERMINI  DI CONSEGNA E DI VALUTAZIONE
Il progetto può essere presentato in italiano o in inglese e deve comporsi dei seguenti elementi:
1. La scheda informativa (Allegato A del presente Bando)
2. Sintesi del progetto (executive summary in italiano ed in inglese, per una lunghezza complessiva dei testi nelle due lingue pari ad una cartella);
3. Elementi di scenario (tecnologico, politico, socio-demografico, economico) dai quali è stata tratta ispirazione per l’idea di business;
4. Il problema (ambientale e sociale) che si intende risolvere con la business idea;
5. Il target ossia il possibile cliente/utilizzatore dell’idea, quanti sono, chi sono;
6. Il posizionamento, ossia ciò che rende l’idea presentata migliore delle altre. Chi sono i concorrenti;
7. Il piano di marketing, ossia come si pensa di comunicare e di distribuire il proprio prodotto o servizio e quanto si pensa di farsi pagare;
8. La produzione, ossia come produrre (o far produrre), come organizzarsi per gestire il business;
9. Il budget, ossia come dimostrare la sostenibilità  economica della propria idea (costi, ricavi, eventuale profitto);
10. La dichiarazione esplicita  che, ai sensi dell’Art. 9, del presente bando il progetto presentato benefici o meno di altri sostegni monetari o finanziamenti di qualsiasi altro ente, società o soggetto alcuno.
L’assenza di alcune informazioni, e il mancato rispetto di una o più condizioni (compresa la lunghezza del documento) sono motivo di esclusione.
Non verranno accettati progetti o materiali integrativi inviati o consegnati in momenti successivi. 
Tutta la documentazione dovrà essere presentata entro e non oltre il 29 maggio 2009.
La classifica verrà stilata entro il 30 giugno 2009.

Art. 5. – ULTERIORI CARATTERISTICHE DEL PROGETTO DA PRESENTARE
1. Impostazione grafica semplice e chiara;
2. Peso massimo 10 Mb;
3. Ottimizzazione per la proiezione;
4. Completezza: non deve richiedere l’aggiunta di altre componenti o allegati rispetto a quelli citati nel precedente art. 4;
5. Massimo n. 25 (venticinque) pagine in formato power point.


Art. 6. - VALUTAZIONE
Una Commissione Giudicatrice, nominata dal Rettore, formata da docenti di Roma Tre ed esperti esterni, valuterà le proposte sulla base dei seguenti criteri:
- correttezza formale e metodologica del business plan;
- realizzabilità del progetto (anche in funzione del capitale iniziale necessario);
- originalità dell’idea presentata;
- competitività in termini di mercato;
- ricaduta sociale/ambientale del progetto;
- la sostenibilità economica del progetto (business model).
Con l’invio del progetto, i partecipanti dichiarano che tutte le informazioni fornite sono veritiere e  accettano le decisioni prese dalla Commissione Giudicatrice.
Il supporto amministrativo alla Commissione Giudicatrice sarà fornito dalla Divisione Politiche per gli Studenti – Ufficio Studenti.

Art. 7. - RISERVATEZZA
I soli individui che avranno accesso ai business plan presentati saranno i membri della Commissione Giudicatrice e degli Uffici competenti di Roma Tre, che manterranno il più stretto riserbo sui lavori esaminati. 
Ai fini delle attività di comunicazione inerenti il Sustainable Business Plan Competition, se necessario, i progetti verranno descritti e resi pubblici attraverso una breve sintesi.

Art. 8. -  PREMI
L Il gruppo vincitore riceverà dall’Università degli Studi Roma Tre un Premio di € 1.500,00 (millecinquecento/00 euro) lordi. L’importo graverà sul Capitolo 3-24-9999-1 del Bilancio di previsione 2009, impegno 09-1744.
Il progetto vincitore verrà inviato come rappresentativo dell’Università Roma Tre all’ulteriore selezione UNICA - Entrepreneurship Competition for Students and Young Researchers (http://www.unica-network.eu/entrepreneurship-competition.html) per la quale è previsto un primo premio di €20.000,00 – ventimila euro, ed un secondo premio di € 10.000,00 (diecimila euro), entrambi erogati da parte di UNICA.

Art. 9. – INCOMPATIBILITÀ
Il Premio non sarà erogato a chi beneficia, per il medesimo progetto risultato vincitore, di altri sostegni monetari o finanziamenti di qualsiasi altro ente, società o soggetto alcuno.
I partecipanti alla selezione dovranno pertanto dichiarare, sotto la propria responsabilità, che il progetto da essi presentato non beneficia di altri sostegni monetari o finanziamenti di qualsiasi altro ente, società o soggetto alcuno (come previsto nell’art. 4 - punto 10)

Art. 10. - RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
Ai sensi della Legge 7 agosto 1990, n. 241, il Responsabile del Procedimento è il Responsabile della Divisione Politiche per gli Studenti dell’Università degli Studi Roma Tre la Dott.ssa Elisabetta Garuccio Norrito.


Roma,  4 maggio 2009
              
IL RETTORE

Bando Sustainable Business Plan Competition

( doc - 682 kb) Download...

Allegato bando sustainable business plan competition

( doc - 93 kb) Download...